Le LUCI DENTRO le catacombe di San Gennaro

bimba

The Art Spectator: Un eccezionale spettacolo multimediale si terrà tutti i venerdì, sabato e domenica alle Catacombe di San Gennaro fino al 6 gennaio 2015.  Le celebri Catacombe di Capodimonte si illumineranno la sera dei weekend con un vero e proprio spettacolo multimediale, “Le luci di dentro”,  un’esperienza realmente unica tra visita guidata, e un viaggio per luci, suoni e immagini che “riscrive” leCatacombe di San Gennaro, che verranno viste non solo come luogo di sepoltura, “ma come vero e proprio grembo nel quale prende corpo la vita”.

Gli spettatori saranno accompagnati all’interno delle Catacombe oltre che dalle guide della cooperativa La Paranza, anche da una “figura virtuale” di Andrea De Jorio, archeologo ed etnografo procidano del 1769 autore di un’importante guida delle catacombe, che ospiterà i partecipanti nelle grotte seguendoli con la sua ironica ed elegante presenza.

Lo spettacolo ci consente di ammirare le Catacombe in maniera nuova, mischiando tradizione, multimedialità e nuove tecnologie tra innovativi impianti illuminotecnici e audio che rendono stupenda la visita allo storico complesso. “Le luci di dentro” fa parte di un più ampio progetto chiamato “Sanità A.ppI.L.” sostenuto dal MIUR che vuole valorizzare le risorse storico-artistiche del Rione Sanità “ponendo la cultura, la bellezza e l’umanità al centro dello sviluppo.”

Quando: Tutti i venerdì, sabato e domenica fino al 6 gennaio 2015con visite serali alle 19:00 e alle 21:00

Dove: Catacombe di San Gennaro via Capodimonte 13 – Napoli

Prezzo biglietto: 10 € (ingresso e visita guidata)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...