ART BASEL / BABEL

tumblr_mxcpat2GhA1qzaos7o1_1280

The Art Spectator: ed eccoci, anche quest’anno, arrivati all’ultimo e più atteso evento nel mondo dell’arte contemporanea. Nonostante le recenti defezioni in favore di New York che con Amory, Freeze e la neonata Indipendents sembra le stiano dando parecchio filo da torcere, Art Basel Miami mantiene saldamente lo scettro di migliore vetrina internazionale per gallerie e artisti.

Di eventi collaterali ne sono previsti moltissimi, c’è chi sussurra siano persino troppi: una babele di stili e correnti che viaggia sull’orlo del disorientamento e, per non rischiare di perdersi nei party che accenderanno le serate del Gotha dell’art system accorso nella sua totalità a Miami, non resta che accodarsi gli hipsters che, cappello nero in testa, sono pronti ad imbucarsi all’ più arty-party possibile.

Su quanto resterà di questa edizione americana di Art Basel e su quanto resterà per più dei tanto agognati cinque minuti di celebrità di warholiana memoria attendiamo di scriverlo alla fine di questo sfavillante week end sospeso tra arte e jet-set.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...