TORINO S’ILLUMINA DELLE LUCI D’ARTISTA

04-torino-luci-gastiniThe Art Spectator: Dal I° novembre 2014 in occasione della notte dell’arte contemporanea a Torino tornano le Luci d’artista:  con l’evento la Maratona che accende le Luci d’artista tornano le Luci che confermano il rilievo di Torino nell’ambito dell’arte contemporanea e costituiscono l’evento di punta del programma dello Speciale Autunno.

Questa diciassettesima edizione è caratterizzata dall’esposizione di diciannove opere, fra cui il riallestimento di due opere che non vedevano da anni (L’energia che unisce si espande nel blu diMarco Gastini nella Galleria Umberto I, Regno dei fiori: nido cosmico di tutte le anime di Nicola De Maria in piazza Carignano) e dell’opera ospite Doppio Sogno di Chiara Dynys (vincitrice del Premio TERNA) in piazzetta Mollino. Arricchiscono la collezione di Luci anche Giardino Verticale, Giardino Barocco, Come se a Torino ci fosse il mare e La Maschera, opere di Richi Ferrero ospitate in via Alfieri 6 (Palazzo Valperga Galleani), e Lumen Flumen 2014 – Gettiamo ponti di luce, opera degli allievi e degli insegnanti del Primo Liceo Artistico e dell’Istituto Albe Steiner che inaugura il 18 dicembre. Mentre Ancora una volta di Valerio Berruti e L’amore non fa rumore di Domenico Luca si trasferiscono in Olanda per Festival delle luci di Eindhoven.

Inoltre, in prossimità delle opere di De Maria in piazza Carignano, Gastini nella Galleria Umberto I, Horn al Monte dei Cappuccini, Jaar in piazza Carlo Alberto 3, Ma in via Modane 16, Nervo sulla facciata della Stazione di Porta Nuova e Rehberger in piazza Palazzo di Città, sarà possibile ascoltare un brano musicale specifico di A Great Symphony For Torino, fotografando con uno smartphone o con un tablet il QR Code riprodotto sul totem descrittivo del progetto.

La foto porterà alla pagina internet e al brano ascoltabile con la stesso dispositivo. Si darà così vita ad un’esperienza musicale di “realtà aumentata”.

A Great Symphony è un progetto dell’Associazione Culturale Situazione Xplosiva per il British Council.

Le Luci d’artista si spegneranno l’11 gennaio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...