TORINO CAPITALE DEL CONTEMPORANEO PER UN MESE INTERO

Con un mese interamente dedicato alle arti contemporanee Torino saluta l’arrivo di novembre e inaugura la decima edizione di ContemporaryArt, un caleidoscopico ventaglio di mostre, iniziative, installazioni performance e suggestioni all’insegna dei linguaggi creativi e dell’esplorazione sulla contemporaneità.

Un cartellone ricchissimo per quanti, appassionati, ma anche turisti e cittadini, vorranno esplorare le diverse evoluzioni della ricerca e della produzione artistica contemporanea. Oltre 35 le mostre presenti parallelamente in città e in tutta la regione Piemonte, 15 gli appuntamenti con il design, in una Torino candidata per il 2017 a diventare capitale del design, e poi più di dieci laboratori e oltre 50 gallerie che esporranno artisti di ogni corrente e stile. Non solo: le arti si contaminano e dialogano, saranno così tre i festival di danza, 13 gli spettacoli teatrali e due i festival di cinema. Parola d’ordine: sinergia, intreccio tra arti che lavoreranno insieme nelle creatività ma anche negli spazi cittadini, dotati di nuovo senso e vita. L’arte contemporanea, eccellenza torinese, si candida a diventare una delle forze della città in attesa della riapertura delle Ogr (Officine Grandi Riparazioni), prevista per i prossimi mesi, un’ulteriore nuova spinta all’innovazione culturale e l’occasione per allestire nuovi scenari.

Artissima, le Luci d’artista, ma anche Paratissima e The Others faranno parte del sistema Contemporary, con un’attenzione spiccata rivolta ad artisti emergenti, retrospettive dedicate a grandi nomi, come Carol Rama, contaminazioni artistiche e una festa che coinvolgerà tutta la città e che sarà celebrata nella grande notte delle arti contemporanee in programma per sabato 5 novembre. L’avvicinamento fra diverse arti sarà la cifra distintiva dell’attesissimo appuntamento di ContemporaryArt con un sabato sera all’insegna di più di settanta appuntamenti: musica, teatro, performing art, aperture straordinarie dei musei, nuovi spazi espositivi e gallerie d’arte. Ingressi speciali e prolungati in serata sono previsti alla Gam, a Palazzo Madama, al MAO, al Castello di Rivoli, e ancora alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, alla Fondazione Merz, alla Pinacoteca Albertina, al Museo del Cinema.

Le vie della città saranno illuminate dalle Luci d’artista, a Torino Esposizioni, fino a mezzanotte, Paratissima offrirà performance, sfilate, eventi live e un’immersione nei colori della giovane arte contemporanea. The Others Art Fair è in programma all’ex ospedale Regina Maria Adelaide, con un programma musicale e un area food&beverage, mentre il sound di Club To Club pulserà al Lingotto. A Palazzo Cisterna prenderà vita Operae, il festival del design indipendente, poco distante, al Circolo del design, il paesaggio del Mab UNESCO Collina Po si racconterà tra video musica e foto, mentre a Palazzo Saluzzo Paesana ci sarà DAMA, fiera indipendente di arte contemporanea. Tra le novità, Nesxt Festival, ma anche The Grafic Day e The Gifer, Interational GIF Art Festival,

«ContemporaryArt è un appuntamento ormai fisso – ha ribadito Francesca Leon, assessore alla cultura del Comune di Torino – con un programma densissimo che non sarebbe realizzabile se in questa città l’arte contemporanea non avesse costruito un sistema che tocca tutte le arti. Ogni evento risponde di pubblici ed esigenze diverse, per un sistema che porta alla valorizzazione delle capacità artistiche diffuse sul territorio. È un’arte interconnessa, multidisciplinare, un’occasione di scambio di esperienze e scoperte».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...